Senza categoriaCosa studiare per entrare nel calcio grazie ad Accademia dello Sport

In questo articolo vogliamo rispondere ad una domanda che tanti utenti, nel corso degli anni, ci hanno chiesto: cosa studiare per entrare nel mondo del calcio?

Vogliamo partire facendo un’importante divisione: nella nostra nazione, lo sport professionistico è disciplinato dalla legge 91 del 1981, che determina le norme di suddivisione tra sport dilettantistico e sport professionistico. Questa divisione vale per atleti, dirigenti e funzionari impiegati in un determinato club sportivo. Coloro che disputano i campionati professionistici in veste di atleti o dirigenti, sono quindi considerati professionisti e possono essere ritenuti dei lavoratori in tutto e per tutto.

Nello sport dilettantistico, invece, le figure che operano in una società non sono retribuite per lo svolgimento della propria attività. Ovviamente, questo non esclude il ricevere compensi senza tassazione o rimborsi spese, mantenendo lo status di atleta dilettante.

Non esiste una vera e propria risposta su cosa studiare per entrare nel mondo del calcio. I ruoli che una figura può ricoprire a livello tecnico o dirigenziale sono molteplici e ogni mansione esige una specifica preparazione.

Accademia dello Sport è la miglior risposta alla domanda: cosa studiare per entrare nel mondo del calcio?

Il nostro percorso è mirato a formare i manager per il futuro del calcio. Attraverso la collaborazione con famosi club professionistici italiani ed esteri, università e organi sportivi, gli studenti avranno la possibilità di lavorare nel calcio, entrando dalla porta principale con una preparazione a 360° su tutti gli ambiti.

Le figure formate da Accademia dello Sport

Dopo il percorso accademico, le nuove figure professionali altamente qualificate sono pronte per essere inserite presso le società, aziende e club partner. Tra le varie mansioni possiamo citare il manager calcistico, procuratore sportivo, l’osservatore calcistico, il match & training analyst, il segretario sportivo, il team manager, l’e-gamer, il marketer sportivo e l’addetto stampa.

L’anno accademico consentirà a decine di ragazzi di studiare per entrare nel mondo del calcio. Le lezioni in presenza sono avvicendate da esperienze formative in esterna, presso centri sportivi e organi federali, per cogliere la quotidianità di queste realtà in tutte le loro sfaccettature.

I docenti di Accademia dello Sport

I docenti di Accademia dello Sport sono la soluzione al “cosa studiare per entrare nel mondo del calcio”; le lezioni frontali saranno tenute da ex calciatori professionisti come Massimo Ambrosini, Daniele Adani, Alessandro Costacurta, allenatori come Beppe Iachini e Roberto D’Aversa, dirigenti di club di Serie A, giornalisti come Marco Cattaneo, Pierluigi Pardo e Matteo Marani, avvocati come Paco d’Onofrio, professori universitari e imprenditori.

Luce foto creata da jcomp – it.freepik.com

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI